venerdì 09 Aprile 2021 - h 11:35

SHARE

Femminile, domenica la ripresa con la Vis Civitanova

La Prima Squadra Femminile di Michelangelo Galasso, domenica 11 aprile alle 15 presso il campo Comunale di Civitanova Marche, affronterà la Vis Civitanova nella gara valida per la 3^ Giornata di ritorno del campionato Serie C – Girone C.

Le rossoblù, nell’ultima uscita – sotto anche gli occhi dell’Amministratore Delegato, Claudio Fenucci – sono tornate alla vittoria nel derby con l’A.S.D. Femminile Riccione, grazie alle reti di Sciarrone, Minelli e Cartarasa. Rimane occupata, quindi, ancora la prima posizione a 33 punti assieme a Filecchio Fratres, mentre – a due lunghezze di distanza – tallonano Arezzo e Sassari Torres.

Le avversarie, invece, si presentano alla sfida al terz’ultimo posto con 4 punti in classifica, conquistati con altrettanti pareggi: l’ultimo di questi proprio nella seconda giornata di ritorno contro il Ducato Spoleto, fanalino di coda.

Un girone fa, le rossoblù battevano la Vis Civitanova per 8-0 con le reti di Mastel (3), Magnusson (2), Minelli, Arcamone e Hassanaine.

Di seguito, la presentazione della partita da parte di Diego Tarini, nativo pesarese e collaboratore tecnico al secondo anno in rossoblù, con cui aveva svolto anche i compiti di collaboratore tecnico nell’Under 17 di Daniela Tavalazzi e tecnico-educatore dell’Under 8 Maschile.

«Abbiamo ritrovato in buona forma le ragazze dopo il weekend di sosta, ma penso che la svolta sia stata nella settimana successiva alla sfida con Sassari: c’era un po’ di titubanza dopo quelle due sconfitte consecutive, la nostra è una squadra molto giovane e qualche certezza ti può venire a mancare, quindi la vittoria con il Riccione ci ha riportato consapevolezza. Anzi, forse ancora di più perché c’è stato un passo in avanti dal punto di vista della volontà.
Non dobbiamo dimenticarci che abbiamo avuto anche atlete assenti causa Covid-19, un fulmine a ciel sereno: fino a gennaio abbiamo avuto praticamente sempre la rosa completa, ma quando ci siamo avvicinati agli scontri diretti con Arezzo e Sassari si sono sommati anche alcuni infortuni. Anche in quel caso, però, è stata una prova di forza, e bisogna tenere conto anche dell’integrazione da parte di alcune atlete dell’Under 17 di Daniela Tavalazzi, vogliose di mettersi in gioco non essendo iniziato il loro campionato.
Per quanto riguarda noi dello staff, siamo molto uniti, aspetto non scontato visto che arriviamo tutti da esperienze diverse: solo mister Galasso era presente l’anno scorso, e penso che i risultati siano frutto anche di questo».

SHARE