lunedì 09 Aprile 2018 - h 17:16

SHARE

Renato Dall’Ara e Arpad Weisz nella Hall of fame del calcio italiano

Si è celebrata oggi a Firenze, alla presenza del nostro AD Claudio Fenucci, la cerimonia di premiazione della 7ª edizione della Hall of Fame del calcio italiano: sul palco del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio fra gli altri sono stati assegnati riconoscimenti alla memoria a Renato Dall’Ara, Arpad Weisz, Stefano Farina, Italo Allodi e Azeglio Vicini.

Il Presidente Dall’Ara, che ha guidato il Bologna per 30 anni, è premiato come dirigente calcistico fra i più vincenti della storia di questo sport nel nostro Paese: 5 scudetti e un Trofeo dell’Esposizione Internazionale, ottenuto dall’allenatore ungherese a sua volta insignito del riconoscimento come tecnico pioniere della ricerca scientifica nel calcio.

Alla cerimonia, che rientra nelle celebrazioni dell’anniversario dei 120 anni della FIGC, sono intervenuti tra gli altri il Commissario Straordinario della FIGC Roberto Fabbricini, i Sub Commissari Alessandro Costacurta e Angelo Clarizia, il Direttore Generale e Vice Presidente UEFA Michele Uva, l’attuale tecnico della Nazionale Luigi Di Biagio con il Team Manager Gabriele Oriali, il Sindaco di Firenze Dario Nardella e l’ex Presidente AIC Sergio Campana, rossoblù a fine anni ’50.

SHARE