venerdì 24 Settembre 2021 - h 10:17

SHARE

Settore giovanile, il programma del weekend

Nel fine settimana prenderanno il via anche i campionati di Under 16 e Under 15, portando a pieno regime gli impegni dell’attività agonistica.

Di seguito, i link ai quali è obbligatorio accreditarsi per accedere ai rispettivi impianti:
UNDER 18Bologna-Fiorentina
UNDER 16Bologna-Ascoli
UNDER 15Bologna-Ascoli

L’Under 18 di Paolo Magnani, domani alle 16.30 presso il Centro Sportivo “Biavati” di Corticella (BO), scenderà in campo per la 2^ Giornata di campionato contro la Fiorentina. In quest’occasione, i rossoblù potranno riscattarsi dopo la sconfitta all’esordio contro una formazione ostica come quella dell’Atalanta, vittoriosa 3-2. Nonostante lo svantaggio di tre reti, i nostri ragazzi hanno sfiorato la rimonta, ma dovranno confermare questo progresso anche nel Derby dell’Appennino, contro una Viola che ha già tre punti in classifica, grazie al 3-1 sulla Lazio.

L’Under 17 di Denis Biavati passerà il turno di riposo previsto in calendario, con quattro punti dopo due turni.

L’Under 16 di Luca Sordi, domenica alle 14 presso il Centro Sportivo “Biavati” di Corticella (BO), esordisce contro l’Ascoli. Per i 2005 sarà, dopo cinque mesi di Test Match nella passata stagione, la prima gara in un campionato nazionale; così come sarà per l’allenatore rossoblù, che ha presentato la sfida come segue.
«Questa è la prima partita ufficiale, sotto diversi aspetti: sia per me con la maglia del Bologna, sia per noi – in campionato – dopo la pandemia. Ci sarà anche un pizzico di emozione nel tornare in panchina; tanta, invece, la voglia di crescere perché i due anni all’Empoli sono stati fondamentali, ma ora che sono qui ho la possibilità di confrontarmi con tanti bravi allenatori, accrescendo il mio bagaglio d’esperienza e portando ciò che so io.
Domenica affronteremo l’Ascoli, ora siamo ancora nel pre-campionato e non conosciamo ancora a fondo tutte le squadre. Io, però, credo molto nel fatto che i nostri principi debbano rimanere gli stessi, a prescindere dall’avversario: quello che cambia può essere solo la strategia adottata in partita. La regular season a dieci squadre è una cosa giusta, perché permette – credo e spero – di portare a termine il campionato».

L’Under 15 di Juan Solivellas, domenica alle 11.30 presso il Centro Sportivo “Cavina” di Bologna, aspetta i pari età dell’Ascoli. In categoria, l’allenatore ritorna a giocare una gara ufficiale in un campionato nazionale dopo l’esperienza al Cittadella, alcune stagioni fa; primo impatto, invece, per i giovanissimi 2007.

Di seguito, le dichiarazioni del tecnico.
«Sono sicuramente molto contento che il Bologna mi dia questa opportunità. Non so se posso usare la parola “emozione”, ma sono sicuro di poter pronunciare “responsabilità”: questa è una categoria molto importante, con giocatori su cui il club punta, sia per quanto riguarda chi è qui da tanto tempo, sia per chi è arrivato quest’estate da fuori regione. Con tanto lavoro cercherò di dimostrare che non si sono sbagliati ad affidarla a me.
Dopo questo mese di preparazione ho visto grandi miglioramenti nei ragazzi, ma è ovvio che il margine sia ancora enorme. In tale categoria, questo periodo serve a inserire i ragazzi: abbiamo dieci nuovi arrivi e ultimamente ho trovato sintonia di gruppo, migliorata dopo la prima settimana, in cui si conoscevano meno.
In questa stagione ci saranno dieci squadre nel girone, ma non ci ho pensato troppo: mi basta sapere che sarà molto difficile, e quando è così vuol dire che sarà formativo. Partiremo dall’Ascoli, del quale non abbiamo tante informazioni sull’Under 14 dell’anno passato, però il nostro obiettivo rimane quello di insegnare ai ragazzi a formarsi e competere».

L’Under 14 di Marco Bertacchi e Giuseppe Taccogna, domenica alle 9.30 presso il Campo 3 di Via Barani a Fiorenzuola D’Arda (PC), affrontano il Fiorenzuola nella gara valida per la 2^ Giornata di campionato. Una settimana fa, i felsinei avevano cominciato con il piede giusto battendo 4-0 l’Imolese.

SHARE