sabato 27 Novembre 2021 - h 13:03

SHARE

Le dichiarazioni di Vigiani e Corazza

Dopo la sconfitta contro l’Atalanta, di seguito le parole di mister Vigiani e dell’ala sinistra, Tommaso Corazza.

Vigiani: «Non mi è piaciuta la facilità con cui abbiamo preso gol: troppo presto e la modalità con cui sono arrivati, perché in un paio di occasioni è sembrata fortuita, ma dobbiamo lavorare anche su questi episodi dettati da rimpalli o sfortuna, girandoli dalla nostra parte. C’è bisogno di fare di più sotto questo aspetto, è tanto che non vinciamo.
Paananen l’abbiamo recuperato ieri, pensavo che più di un tempo non lo potesse fare; poi, in avanti, sono entrati Cossalter e Sigurpalsson. È vero, verso la fine, ma mi sembrava di avere il pallino del gioco e che mancasse solo la zampata vincente. Dal punto di vista della reazione, della convinzione di poter ribaltare il risultato, la squadra ha reagito bene.
Ora c’è bisogno di “stringere” la sofferenza: cioè, abbiamo bisogno di annusare il pericolo in più occasioni, senza rinunciare ad avere coraggio. Questo è ciò che ti aiuta a fare le cose con più attenzione e un esito migliore».

Corazza: «È una partita che si commenta da sola perché il primo tempo è stato molto difficile, soprattutto i tre gol sono stati episodi che ci hanno messo in difficoltà. Nella ripresa siamo venuti fuori, quella è la strada giusta.
Sono soddisfatto del mio impiego dal punto di vista personale, meno per i risultati: non mi aspettavo di trovare così tanto spazio quest’anno, spero di continuare così.
Prepareremo il Sassuolo come abbiamo l’abbiamo fatto con tutti gli altri incontri: sarà una partita speciale, è un derby, ma allo stesso tempo molto importante per quanto riguarda la classifica».

SHARE