mercoledì 16 Giugno 2021 - h 17:25

SHARE

La Primavera perde con la Roma e giocherà i playout

La Primavera di Luciano Zauri esce sconfitta 2-4 dalla gara contro la Roma, valida per la 30^ Giornata di Primavera 1. In gol per i felsinei, dopo le reti di Tripi (2), Zalewski e Bamba, è andato due volte Rabbi.

Il tecnico rossoblù mantiene lo stesso modulo del match contro l’Inter, cambiando tre interpreti: Molla in porta; in difesa, Tosi, Khailoti e Montebugnoli; a centrocampo, Maresca in cabina di regia, affiancato da Farinelli e Ruffo Luci e ai lati Arnofoli e Annan; in attacco, il duo RabbiRocchi.

Nel primo tempo, cominciano con una marcia in più i rossoblù, che provano a sfondare già al 6’, quando l’incursione di Farinelliviene deviata al limite dell’area, distanza dalla quale scocca il tiro Tosi: Ndiaye respinge a pochi metri dalla porta. Dopodiché, comincia a farsi vedere la Roma all’11’, quando Oliveras pesca sul secondo palo Tomassini, sulla cui conclusione si oppone Molla. Al 13’, invece, l’estremo difensore casalingo viene ingannato da un calcio d’angolo, con il pallone che attraversa tutta l’area, venendo depositato in fondo alla rete da Tripi. Quattro minuti dopo, Zalewski raddoppia con una punizione degna di nota, aprendo il dominio palla ospite: al 21’, Tahirovic chiude temporaneamente i pericoli per i rossoblù, calciando di poco a lato. Al 42’, nuovamente da corner Tripi realizza il secondo gol personale da pochi passi e, al 45’ sfiora addirittura la tripletta.

La ripresa si apre con il quarto gol degli ospiti, firmato da Bamba, che anticipa il risveglio rossoblù: al 55’, Rabbi realizza con un gran destro la rete dell’1-4 e – due giri di lancette dopo concretizza il rigore conquistato da Rocchi. Con il passare dei minuti, il Bologna prende coraggio e inizia a insidiare la retroguardia avversaria: ancora Rabbi, al 72’, accarezza il terzo gol, se solo la conclusione non si fosse alzata troppo sulla traversa, mentre al 77’ bella serpentina di Annan a servire Raimondo, che da buona posizione spara centrale. All’88’, l’ultimo tentativo di Farinelli si spegne sui guantoni di Mastrantonio.

Dopo questa sconfitta, i rossoblù terminano al 14^ posto a quota 27 punti.

La salvezza si giocherà nella doppia sfida playout contro la Lazio.


BOLOGNA-ROMA 24

BOLOGNA: Molla; Tosi, Khailoti (54’ Motolese), Montebugnoli(46’ Raimondo); Arnofoli, Ruffo Luci (46’ Viviani), Maresca (85’ Cossalter), Farinelli, Annan; Rocchi (67’ Vergani), Rabbi.
A disposizione: Prisco, Milani, Pietrelli A., Pietrelli R., Paananen, Cavina, Roma.
Allenatore: Zauri

ROMA: Mastrantonio; Evangelisti (60’ Ludovici), Tripi, Ndiaye; Tomassini, Tahirovic, Milanese (73’ Pagano), Oliveiras (58’ Podgoreanu); Zalewski (46’ Ciervo), Tafena-Gyan, Bamba (73’ Volpato).
A disposizione: Boer, Megyeri, Giorcelli, Di Bartolo, Satriano, Satriano, Tall, Cassano.
Allenatore: De Rossi

Arbitro: Cascone di Nocera Inferiore

Marcatori: 13’ Tripi (R), 17’ Zalewski (R), 41’ Tripi (R) ,46’ Bamba (R), 55’ Rabbi (B), 57’ Rabbi (B) su rigore

Ammoniti: Montebugnoli (B), Rocchi (B), Rabbi (B), Milanese (R)

SHARE