sabato 27 Novembre 2021 - h 13:00

SHARE

La Primavera battuta dall’Atalanta

La Primavera di Luca Vigiani perde 1-3 contro l’Atalanta, nella gara valida per la 10^ Giornata del Campionato Primavera 1 TIMVISION, presso il Centro Tecnico “N. Galli”. La gara si indirizza nei primi 34’, quando gli ospiti trovano la rete di Pagani e la doppietta di Renault. Nel secondo tempo, il gol della bandiera di Paananen.

Il tecnico rossoblù opta per Bagnolini in porta; in difesa, da destra a sinistra, Arnofoli, Stivanello, Motolese; a centrocampo, ai lati si schierano Cavina e Corazza, mentre al centro Casadei, Mihai e Pyyhtia; in attacco, Wieser a supporto di Raimondo.

Il primo tempo si apre con la rete di Pagani al 5’, bravo a sfruttare l’assist di Sidibe e sorprendere Bagnolini con un colpo di tacco, eludendo la marcatura. Una volta firmato il vantaggio, l’Atalanta impone la supremazia, costringendo i rossoblù a difendere e ripartire quando ce n’è la possibilità: al 13’, per esempio, quando Corazza strappa e serve Raimondo sulla corsa, bravo a servire Wieser, con l’azione che poi termina con un nulla di fatto. Un minuto dopo, De Nipoti viene pescato con un passaggio filtrante e, una volta entrato in area, riesce a trovare lo spazio per tirare da posizione defilata, senza dare pensieri a Bagnolini. Al 27’, i bergamaschi trovano il raddoppio con De Nipoti che lavora un pallone a centrocampo e serve Renault sulla fascia: l’interno arriva in area dalla parte sinistra, rientra e trova la deviazione sfortunata di Arnofoli che spiazza Bagnolini, distesosi sul secondo palo. Al 34’, doppietta personale per il numero 7, il quale di sinistro raccoglie una palla a rimorchio di De Nipoti e realizza dall’altezza del dischetto del rigore.

Nella ripresa, i rossoblù resistono alle prime pressioni degli ospiti e vanno in gol, al 52’, su calcio d’angolo, quando il cross di Mihai sembra essere facile preda di Sassi: l’estremo difensore atalantino non blocca la sfera, permettendo il gol in mischia di Paananen. La partita si pone leggermente sugli equilibri, ma con l’Atalanta costantemente pericolosa: al 54’, la serpentina di De Nipoti termina alta dopo una deviazione, mentre al 60’ il colpo di testa di Pagani termina di poco sul fondo. Un giro di lancette successivo è Stivanello a replicare il pericolo, dall’altra parte del campo, trovando l’ottima risposta di Sassi. Al 78’, l’ultima occasione bergamasca, prima con il calcio di punizione battuto da Ceresoli e, nel calcio d’angolo successivo, la parte superiore della traversa colpita da Del Lungo.

Dopo questa sconfitta, in attesa delle restanti gare, i rossoblù rimangono al 17^ posto a quota 7 punti.

Note: Prima convocazione in Primavera 1 TIMVISION per Gennaro Anatriello, attaccante classe 2004, e Francesco Di Turi, difensore classe 2005: entrambi sono stati promossi dall’Under 18 di Paolo Magnani.
Alex Arnofoli riconquista la maglia da titolare dopo la 1^ Giornata di campionato contro il Napoli.
Kasper Paananen segna il secondo gol personale del torneo, dopo il momentaneo 1-2 realizzato in casa della Juventus.
Esordio in Primavera 1 TIMVISION per il centrocampista, classe 2003, Botond Bartha.

Prossimo appuntamento domenica 5 dicembre, ore 17, a Sassuolo.

TABELLINO

BOLOGNA-ATALANTA 1-3

BOLOGNA: 1 Bagnolini; 13 Arnofoli, 6 Stivanello, 39 Motolese; 3 Cavina (83’ 21 Cossalter), 8 Casadei (83’ 23 Sigurpalsson), 4 Mihai (70’ 26 Bartha), 33 Pyyhtia (46’ 37 Paananen), 16 Corazza; 24 Wieser (75’ 7 Urbanski); 9 Raimondo.
A disposizione: 12 Petre, 40 Franzini, 14 Karlsson, 17 Anatriello, 31 Di Turi, 35 Pietrelli, 77 Annan.
Allenatore: Vigiani

ATALANTA: 24 Sassi; 5 Cittadini, 21 Panada, 3 Ceresoli; 14 Oliveri (46’ 2 Del Lungo), 4 Zuccon, 32 Giovane (86’ 18 Chiwisa), 7 Renault; 8 Sidibe; 23 De Nipoti (75’ 19 Fisic), 25 Pagani (66’ 27 Omar).
A disposizione: 13 Bertini, 11 Mediero, 16 Muhameti, 28 Regonesi, 30 Berto, 33 Bernasconi, 39 Lozza.
Allenatore: Brambilla

Arbitro: Burlando di Genova

Marcatori: 5’ Pagani (A), 27’, 34’ Renault (A), 52’ Paananen (B)

Ammoniti: Cittadini (A), Motolese (B), Omar (A)

SHARE