venerdì 28 Gennaio 2022 - h 16:42

SHARE

La Primavera battuta 2-1 a Firenze

La Primavera di Luca Vigiani perde 2-1 contro la Fiorentina, nella gara valida per la 15^ Giornata del Campionato Primavera 1 TIMVISION, presso lo stadio “A. Franchi” di Firenze. Succede tutto nel primo tempo, quando le reti di Seck e Toci indirizzano una gara combattuta, nella quale i felsinei meritavano più dell’unico gol segnato da Amey.

Il tecnico rossoblù opta per Bagnolini in porta; in difesa, da destra a sinistra, Arnofoli, Stivanello, Amey; a centrocampo, ai lati si schierano Cavina e Annan, mentre al centro Urbanski con Pyyhtia e Bartha; in attacco, Paananen a supporto di Pagliuca.

Nel primo tempo, l’occasione iniziale è sui piedi di Raimondo, che però non sfrutta una buona ripartenza, perdendo il tempo della giocata. Nell’azione successiva, la Fiorentina trova il vantaggio, al 3’, con il destro potente di Seck, imprendibile per Bagnolini dopo il rinvio di Arnofoli. I ragazzi di Vigiani risentono dell’immediato svantaggio, faticano nell’uscire palla al piede per i successivi dieci minuti, per poi costringere i padroni di casa nella propria metacampo. Al 23’, l’imbucata per Paananen viene vanificata dallo stesso attaccante finlandese con tiro smorzato, ma gli sforzi trovano finalmente il giusto compenso al 32’, quando nuovamente il numero 37 si guadagna un calcio di punizione vicino alla bandierina del calcio d’angolo: Pyythia calcia, Amey insacca da pochi metri, indisturbato. Il pareggio, però, dura solo otto minuti, perché Toci riporta in vantaggio i padroni di casa con un colpo di testa. Nel finale, altri tentativi sul sinistro di Pyyhtia e sul destro di Urbanski, ma che da fuori area non centrano il bersaglio.

Nella ripresa, il primo squillo è suonato da Paananen, dopo la riconquista della sfera da parte di Bartha: l’attaccante finlandese tira, ma trova la bella risposta di Andonov. Al 60’, Egharevba approfitta di un’incomprensione difensiva, però venendo sbarrato da Bagnolini. I minuti passano, mister Vigiani cambia anche volto alla sua squadra, ma davanti alla porta rossoblù risultano sempre imprecisi: al 79’, su calcio d’angolo un tiro “condiviso” da Stivanello e Motolese termina alto da buona posizione; all’83’, il traversone di Annan viene smanacciato da Andonov dall’incrocio dei pali; tre minuti dopo, Cupani spedisce a lato da buonissima posizione. Al 94’, l’incredibile traversa colpita da Paananen su calcio di punizione.

Dopo questa sconfitta, in attesa delle restanti gare i rossoblù restano al 17^ posto a quota 10 punti.

Note: Prima convocazione – e successivo esordio – in maglia rossoblù per i nuovi acquisti, Kalle Wallius e Mattia Cupani.
Secondo gol in Primavera 1 TIMVISION per Wisdom Amey, precedentemente andato in rete anche nella vittoriosa trasferta in casa del Genoa
Quarto centro con un colpo di testa, dopo i due di Stivanello e quello di Raimondo.

Prossimo appuntamento mercoledì 2 febbraio, ore 14.30, tra le mura amiche contro l’Hellas Verona.

FIORENTINA-BOLOGNA 2-1

FIORENTINA: 99 Andonov; 2 Gentile (79’ 72 Rocchetti), 5 Frison, 95 Lucchesi, 22 Favasuli (58’ 33 Kayode); 8 Bianco, 6 Corradini; 14 Egharevba (65’ 27 Neri), 10 Agostinelli (80’ 15 Romani), 37 Seck (80’ 24 Gori); 29 Toci.
A disposizione: 1 Fogli, 69 Dainelli, 11 Capasso, 19 Presta, 30 Amatucci, 31 Koffi, 73 Krastev.
Allenatore: Aquilani

BOLOGNA: 1 Bagnolini; 13 Arnofoli (68’ 34 Cupani), 6 Stivanello, 5 Amey (77’ 39 Motolese); 3 Cavina (58’ 51 Wallius), 33 Pyyhtia, 7 Urbanski (77’ 11 Rocchi), 26 Bartha (59’ 24 Wieser), 77 Annan; 37 Paananen, 9 Raimondo.
A disposizione: 12 Raffaelli, 40 Franzini, 8 Casadei, 16 Corazza, 23 Sigurpalsson, 28 Carrettucci, 35 Pietrelli.
Allenatore: Vigiani

Arbitro: Cherchi di Carbonia

Marcatori: 3’ Seck (F), 32’ Amey (B), 40’ Toci (F)

Ammoniti: Gentile (F), Raimondo (B), Andonov (F)

SHARE