lunedì 07 Giugno 2021 - h 11:13

SHARE

Il Bologna Femminile vince 2-0 a Jesi

È stata un’altra super domenica per il Bologna Femminile di mister Michelangelo Galasso. Le rossoblù non si fermano più, e il successo per 2-0 sul campo dello Jesina consente al Bologna di mantenere la testa della classifica in coabitazione con la Sassari Torres, vittoriosa per 6-0 sul campo della Polisportiva Cella. Così, a due partite dal termine del campionato, le due squadre si trovano appaiate in testa a 52 punti, con l’Arezzo che resiste a meno 3.

Sarà un finale di stagione molto emozionante, con Bassi e compagne che hanno tutta l’intenzione di continuare a stupire. Nel pomeriggio di ieri, le rossoblù prima hanno tentato di battere una tensione palpabile, poi a pochi secondi dall’inizio del secondo tempo, è arrivato l’episodio che ha sbloccato la gara e dato il via alla vittoria felsinea. Al 46’ Patelli è stata brava a respingere un rinvio dell’estremo difensore della Jesina, con la stessa attaccante bolognese che ha realizzato il raddoppio al 70’, sfruttando un’altra indecisione della difesa marchigiana. Due reti apparentemente casuali, ma che testimoniano tutta la voglia e la grinta di un gruppo che non si vuole fermare di certo ora.

E nel post partita, mister Galasso ha analizzato la sfida: «Il primo tempo è stato dominato dall’ansia di prestazione. Siamo chiamati da otto mesi in cui dobbiamo essere sempre performanti dal punto di vista del risultato, e le ragazze questo lo sentivano. Poi, dovevamo scegliere se essere succubi della tensione o farla viaggiare a nostro favore, e l’episodio ha sbloccato tutto». In seguito, l’allenatore ha dato uno sguardo al finale di stagione: «Dopo il pareggio con Filecchio sapevamo che dovevamo vincere tutte le partite per giocarci lo spareggio contro la Sassari Torres. Le sarde credo che le vinceranno entrambe, ma noi siamo abituati a questo e stiamo mettendo insieme tutte le energie per riuscire a centrare questo obiettivo. Ricordo che il Bologna è partito con un gruppo di ragazzine che da due anni lavora sodo per guadagnarsi questa vetrina».

JESINA-BOLOGNA 0-2

JESINA: Picchio, Crocioni (68’ Oleucci), Battistoni, Zambonelli (65’ Rossetti), Modesti, Fontana, Laface, Generali, Gambini, Verdini (81’ Mosca) (83’ Iacchini), Coscia (78’ Cingolani).
A disposizione: Cantori, Stimilli, Alessandrini, Prosperi
Allenatore: Iencinella

BOLOGNA: Bassi, Giuliano (89’ Cartarasa), Simone, Sciarrone, Zanetti, Racioppo (86’ Mingardi), Marcanti, Arcamone (83’ Shili) , Perugini (63’ Rambaldi), Patelli (78’ Stagni), Mastel.
A disposizione: Di Vincenzo, Cattaneo, Berselli, Filippini
Allenatore: Galasso

ARBITRO: Sig. Vittoria Sez. Taranto
MARCATRICI: 46’ e 70’ Patelli (B)
AMMONITE: Modesti e Battistoni (J), Giuliano (B)

L’Under 12 di Gianni Foschini, infine, ha vinto contro il Cesena nel 3° turno del Torneo Nazionale Giovanile (0-0, 2-1, 1-1) grazie alle reti di Riccio, La Manna e Ferragonio.

SHARE