lunedì 16 Maggio 2022 - h 11:10

SHARE

Il Bologna Femminile conquista un punto a Jesi

Continua la marcia del Bologna Femminile allenato da Michelangelo Galasso, che conquista un altro punto sul campo dello Jesina pareggiando 0-0 salendo così a 31 punti in classifica. In seguito a questo risultato rimane invariato il distacco dal Padova, che precede le rossoblù di un solo punto per una posizione che varrebbe il mantenimento della categoria, mentre se dovesse finire ora il campionato Bassi e compagni dovrebbero lottare ai playout per conquistare la salvezza.

I miglioramenti delle ultime giornate però sono evidenti, e peccato per quel forcing finale in cui il Bologna ha anche provato a portare a casa il bottino pieno dopo essersi salvata più volte grazie agli interventi di Sassi. Ora la testa va agli ultimi tre impegni, con il Bologna che domenica prossima ospiterà la Triestina prima della trasferta in casa della Spal e lo scontro diretto proprio contro il Padova a Granarolo.

Mister Galasso a fine gara ha applaudito le sue ragazze, sia per il gioco che per l’ottimo atteggiamento ancora una volta mostrato: «In casa dello Jesina un pareggio di sacrifici che muove la classifica: le ragazze hanno proposto idee in un momento dove dimostrano di avere grande carattere nel duellare con le avversarie».

JESINA-BOLOGNA 0-0

JESINA: Generali, Modesti (93’ Amaduzzi), Battiston (81’ Generali), Gallina, Gambini, Picchio, Zambonelli (53’ Rossetti), Crocioni (73’ Coscia), Tamburini, Valtolina (46’ Verdini), Fiucci.
A disposizione: Cantori, Prosperi.
Allenatore: Baldarelli

BOLOGNA: Sassi, Sciarrone, Marcanti, Simone, Rambaldi (77’ Stagni) (93’ Sovrani), Antolini (93’ Kalaja), Benozzo, Cavazza, Hassanaine (70’ Racioppo), Minelli (67’ Giuliani), Arcamone.
A disposizione: Bolognini, Giuliano, Del Governatore, Venturi.
Allenatore: Galasso

AMMONITE: Zambonelli e Generali (J)

L’Under 12 di Tommaso Poggi ed Enrica Bassi, invece, è stata eliminata dalla Fase Interregionale della Danone Nations Cup 2022 dopo le sconfitte contro Cesena e Sassuolo e al pareggio per 3-3 contro il Parma. Alle piccole rossoblù e allo staff va comunque un applauso per il lavoro fatto in questi mesi.

SHARE