lunedì 28 Novembre 2022 - h 10:09

SHARE

Il BFC 1909 Futsal torna a vincere a spese del Vigor Fucecchio

Il Bologna archivia come un incidente di percorso la sconfitta di misura contro l’Atlante Grosseto, ritrovando il successo in casa. Nella 9^ giornata, infatti, i rossoblù s’impongono sul Vigor Fucecchio con un netto 9-3: se gli emiliani restano terzi con 22 punti, i toscani scendono di un posto, il settimo, a quota 11.

I padroni di casa, scesi in campo senza due pedine importanti, quali Ansaloni e Spada, partono contratti e i primi brividi in area offensiva, a cui rimedia Anselmo, sono provocati dai toscani. È Revert a scacciare i fantasmi di una sconfitta che ancora pesa sul morale: al 9′, con un tiro piazzato da fuori area, toglie i suoi dall’empasse. Il Vigor Fucecchio risponde picche: pochi secondi dopo Poggini approfitta di un’uscita del portiere rossoblù per direzionare, alle sue spalle, la palla in rete. L’assunzione di responsabilità del capitano del Bologna implica ulteriori prove di forza: al 10′ raddoppia; all’11’, con uno spettacolare tiro da fuori area verso l’incrocio dei pali, mette al sicuro la sua squadra. I compagni, come alleggeriti da un peso, volano. Prendono di mira la porta avversaria, in un monologo che raggiunge l’acme sul finale di frazione: al 18′ Beltrami serve Romano, che manca l’uno contro uno col portiere; Pritoni recupera e, da posizione impossibile, tira verso l’interno del secondo palo, con la palla che rimbalza in rete. Se il 2004 festeggia così la recente convocazione in Nazionale Under 19, un minuto dopo Beltrami perfeziona l’azione avviata da Giampaolo e Romano, fissando il risultato parziale sul 5-1.

L’avvio della ripresa replica la precedente frazione: il Vigor Fucecchio rialza la testa e, al 4′, accorcia le distanze con Martini. Il BFC 1909 Futsal, reo di aver concesso spazio all’avversario, rimedia subito: Cavina interrompe il lungo digiuno di goal, a fronte dei tanti pali e traverse colpite, portando a sei le reti. Al 6′ Revert scatta in contropiede, finge il tiro, servendo, invece, un succulento assist al bravo Guandeline, che perfeziona in gol. I toscani non abbassano le armi, ma la storia della partita ha il Bologna come protagonista: al 10′ un Cavina avido di reti riparte, fa una doppia finta, e conclude con un centrale basso. All’11’ arriva il gioiello di Romano: rilancio lunghissimo di Anselmo, Romano svetta sul marcatore centrando la porta con un colpo di testa. Al 16′ una bagarre in area si conclude con la rete di Castellacci. Il finale di frazione sarebbe stato evitabile: brutto fallo di Patetta, che viene espulso, ai danni di Revert, che reagisce stizzito procurandosi un’ammonizione.

Il Vigor Fucecchio, neopromossa, dà prova di tenacia e spirito battagliero. Il Bologna sorride, ma si tratta di un mezzo sorriso: le sanzioni arbitrali e l’infortunio occorso a Radesco rischiano di accorciare ulteriormente la panchina.

Di seguito le dichiarazioni di mister Carobbi: «Con la vittoria ci siamo messi alle spalle l’insuccesso contro il Grosseto. Non era scontato, in quanto la reazione al primo inciampo è sempre un’incognita. Mi dispiace per le due ammonizioni, di cui l’ultima a quattro secondi dalla fine e per i tre goal subiti. La differenza qualitativa in campo c’era: avremmo potuto fare meglio, così come fare peggio. Ora dovremo fare i conti con parecchi giocatori in meno, tra infortuni e cartellini. Fa parte del gioco, ma certe situazioni, ovvero certi comportamenti da sanzione, vanno evitati, soprattutto in vista di partite importanti».

Sabato 3 dicembre il Bologna andrà a far visita al Sant’Agata Futsal 2004 presso la palestra comunale di Sant’Agata Bolognese alle ore 15: un derby che i rossoblù non potranno steccare nella corsa all’inseguimento delle prime della classe, Olimpia Regium e Futsal Sangiovannese.


BFC 1909 FUTSAL-VIGOR FUCECCHIO 9-3

BFC 1909 FUTSAL: Rouibi, Guandeline, De Vecchis, Pritoni, Radesco, Revert, Cavina, Giampaolo, Romano, Paciaroni, Anselmo, Beltrami.
Allenatore: Carobbi
VIGOR FUCECCHIO: Faiella, Qevani, Ammannati, Bibaj, Grancioli, Castellacci, Poggini, Rovella, Broetto, Frizzi, Patetta, Martini.
Allenatore: Accardi

ARBITRI: Cipolla di Roma 1 e Chirvasuta di Monza; cronometrista, De Giorgi di Modena

MARCATORI: p.t. 9’, 10’ e 11’ Revert (B), 9’ Poggini (V), 18’ Pritoni (B), 19’ Beltrami (B); s.t. 4’ Martini (V), 5’ e 10’ Cavina (B) e 6’ Guandeline (B), 11’ Romano (B), 16’ Castellacci (V).
AMMONITI: Cavina (B), Bibaj (V), Martini (V), Revert (B).

ESPULSI: Patetta (V)

SHARE