lunedì 14 Novembre 2022 - h 11:06

SHARE

Il BFC 1909 Futsal s’impone sul Balça per 8-2

La sfida fra i due allenatori-amici, Carobbi e Vezza, termina in favore del primo. Alla 7^ giornata, i rossoblù conservano il 2° posto, con 19 punti, grazie all’8-2 inflitto ai toscani, rimasti a quota 3, in terzultima posizione.

Se il BFC 1909 Futsal deve fare a meno del bomber Ansaloni, le assenze fra i padroni di casa sono molte di più, fra infortuni e squalifiche: Conti, Toschi, Qerreti, Gamberini. Le strategie di gioco appaiono da subito opposte: il Balça si barrica nelle retrovie, mentre il Bologna si proietta in avanti. Il monologo offensivo degli ospiti è sterile fino al 13′: i padroni di casa chiudono i varchi e i rossoblù, prevedibili e privi del necessario estro, sprecano occasioni a ripetizione. La gara, sonnolenta, riserva le prime emozioni al 13′, in coincidenza con l’ingresso in campo di Romano che, subito, costringe il portiere Di Bitonto a due difficili parate. Il Bologna, rinvigorito, affonda finalmente il colpo con Spada: al 15′ il giocatore ruba palla, cerca il punto di tiro perfetto e scarica rabbioso in porta. Un minuto dopo è proprio il ‘risolutore’ Romano a raddoppiare con un diagonale da posizione defilata.

La prolificità offensiva del Bologna prosegue senza soluzione di continuità nella ripresa: in meno di un minuto, prima Giampaolo trasforma in gol un assist a centro area, poi Revert fa altrettanto con un tiro piazzato sul primo palo. Il Balça intanto allenta il presidio difensivo, rendendosi visibile in fase offensiva. Al 3′ Simone segna la prima rete con un diagonale sul primo palo; dopo pochi secondi Fogli approfitta di un banale errore della difesa ospite per raddoppiare. La replica sdegnata di Giampaolo, mattatore dell’area avversaria, è immediata: si lancia sulla fascia, mirando il secondo palo dalla distanza. L’espulsione di Simone all’8′ per doppia ammonizione spegne definitivamente le speranze di Di Bitonto (il migliore in campo dei suoi, in virtù delle tante parate) e compagni. I rossoblù impiegano pochi secondi per sfruttare la superiorità numerica: goal di Beltrami all’8′. È il ferrarese classe ’99 a decretare il successo inappellabile del Bologna: al 9′ assist di Spada a centro-area, con Beltrami che realizza in scivolata; al 10′ il laterale scatta in contropiede completando l’opera con una tripletta. L’andamento del resto della frazione è coerente col resto della gara: gli ospiti attaccano, respinti dalla difesa; i padroni di casa tentano un paio di conclusioni, senza esito positivo.

Il Bologna, partito in modalità diesel, impiega tredici minuti ad ingranare, per mettere, poi, il sigillo rossoblù sulla gara. Il Balça Poggese, in emergenza spogliatoio, fa il possibile, demandando ad altre gare la risalita dal fondo della classifica.

Di seguito le dichiarazioni di mister Carobbi:

«Il Balça ha giocato chiuso in difesa: una tattica che non mi sarei aspettato, giustificata dal fatto che a loro mancavano un paio di giocatori importanti. I nostri valori sono emersi, ma faticando, giocando in modo macchinoso, senza trovare le trame giuste. Non è stata una partita bella: giusto atteggiamento, ma si poteva fare di meglio. Dispiace che i ragazzi a cui vengono date chances non le sfruttino a dovere, rendendo il roster non pienamente competitivo.

È sempre bello ritrovare un amico come Vezza, prima mio giocatore, poi collega, ma, prima di tutto, amico. Ci siamo visti per la prima volta nel 1992 e, incontrarci ancora oggi, facendo il mestiere che amiamo, è ciò che di meglio possa capitare».

Sabato 19 novembre il BFC 1909 Futsal sarà ancora in trasferta: a Grosseto lo attenderà, alle ore 17.30, l’Atlante Grosseto, 4° in classifica e fra gli avversari più scomodi del girone.

BALÇA POGGESE-BFC 1909 FUTSAL 2-8
BALÇA POGGESE: Di Bitonto, Fusca, Simone, Pozzi, Romano, Peccenini, Fogli, Caccavale, Hdioued, Mordacci, Assim, Crescione.
Allenatore: Andrejic.
BFC 1909 FUTSAL: Rouibi, Guandeline, Pritoni, Radesco, Revert, Spada, Cavina, Giampaolo, Romano, Paciaroni, Anselmo, Beltrami.
Allenatore: Carobbi
ARBITRI: Sferrella di Pescara e Reinish di Bolzano; cronometrista, Pette di Bologna
MARCATORI: p.t. 15’ Spada (BFC), 16’ Romano (BFC); s.t. 1’ e 3’ Giampaolo (BFC), 1’ Revert (BFC), 3’ Simone (BP), 3’ Fogli (BP),  8’, 9’ e 10’ Beltrami (BFC).
AMMONITI: Hdioued (BP), Fogli (BP), Pozzi (BP), Cavina (BFC).
ESPULSO: Simone (BP)

L’Under 19 batte 7-5 la Real Casalgrandese nella gara valida per il 7° turno di campionato, portandosi a 9 punti come il Russi, in 5^ posizione.

SHARE