lunedì 19 Settembre 2022 - h 10:34

SHARE

Il BFC 1909 Futsal eliminato in Coppa da Milano

La sfida contro il Milano si rivela molto interessante per i rossoblù di mister Carobbi, sebbene coincida con la fine della loro avventura in Coppa della Divisione. I meneghini vincono 3-1 tra le mura amiche del PalaSavena e accedono alla fase successiva della competizione.

Il primo tempo vede le due squadre alternarsi sulla scena offensiva, in un equilibrio perfettamente rappresentato dal risultato parziale (1-1), a dispetto dell’appartenenza a due categorie diverse (B il BFC, A2 i meneghini). I padroni di casa si fanno propositivi sin dalle prime battute, con una velocità di manovra che li contraddistinguerà per tutta la gara: il primo brivido è provocato da Pritoni, che costringe Rao alla parata. Il Milano si affaccia alla porta bolognese solo al 5’: la difesa locale regge fino al 12’, quando De Oliveira trafigge Anselmo da distanza ravvicinata. Il BFC si riprende la scena trovando infine, al 18’, il pareggio: assist filtrante di Beltrami per Ansaloni, chirurgico nell’infilare la palla sotto la traversa.

La ripresa si apre con una doccia fredda per i locali: al 1’, Pozzi rimette la freccia per i lombardi. Il ritmo si alza e il gioco si fa a tutto campo, col BFC che insegue il pareggio. La traversa colpita da Ansaloni al 5’ e i ripetuti tentativi di Pritoni non sono sufficienti. Al 17’ Carobbi gioca la carta del portiere di movimento. L’audacia dei bolognesi, che assaltano l’area avversaria, non viene premiata, bensì punita: il Milano, assente dalla scena offensiva per metà frazione, segna a porta vuota, al 19’, con Peverini.

Di seguito le dichiarazioni di mister Carobbi:
«A livello di atteggiamento, concentrazione ed attenzione, i ragazzi hanno risposto benissimo alle sollecitazioni. Hanno provato a mettere in pratica quello che abbiamo fatto in settimana e, sebbene ci siano state alcune imprecisioni sul piano tecnico, sono soddisfatto.
Quando Barbi è uscito per infortunio abbiamo perso un po’ di profondità e, avendo già altri assenti, abbiamo avuto meno cambi a disposizione. Sul portiere di movimento potevamo fare meglio, ma, nel complesso, non ho visto sostanziali differenze fra le prestazioni delle due squadre, pur essendo di categorie diverse.
Il risultato è rimasto in bilico fino all’ultimo, dunque credo che il 3-1 sia troppo severo. C’è tanto lavoro da fare, ma, mattoncino dopo mattoncino, i ragazzi si renderanno conto di poter fare davvero qualcosa di importante».

Il prossimo impegno del BFC 1909 Futsal sarà sabato 1° ottobre, ore 15, presso la palestra Corticella di Bologna. La prima giornata del campionato di Serie B vedrà il derby fra i rossoblù di mister Carobbi e i padroni di casa dell’Aposa Bologna.

 

BFC 1909 FUTSAL – MILANO CALCIO A 5 1-3

BFC 1909 FUTSAL: Rouibi, De Vecchis, Pritoni, Barbi, Spada, Ansaloni, Cavina, Giampaolo, Romano, Paciaroni, Anselmo, Beltrami.
Allenatore: Carobbi.

MILANO CALCIO A 5: Santagati, Rrotani, Miramondi, Pozzi, Peverini, Valdemi, Suarez, Schiavone, Rao, De Oliveira, Bellotto.
Allenatore: Sau.

MARCATORI: p.t. 12’ De Oliveira (M), 18’ Ansaloni (B); s.t. 1’ Pozzi (M), 19’ Peverini (M).

AMMONITI: Suarez (M), Peverini (M).

SHARE