lunedì 25 Ottobre 2021 - h 17:28

SHARE

I risultati del weekend del Settore Giovanile

Weekend di gioie e dolori per il Settore Giovanile del Bologna, che ha chiuso quest’oggi un fine settimana lungo in cui le uniche squadre a non scendere in campo sono state l’Under 17 e l’Under 14.

L’Under 18 di Paolo Magnani resta a un punto, e all’ultimo posto in classifica, dopo aver perso – questo pomeriggio – per 6-2 in casa della Roma. A nulla sono valsi i gol di Busato e Pietrelli, che erano riusciti temporaneamente a recuperare le reti dei giallorossi Joao Costa e Pisilli: poco prima dell’intervallo, Falasca ha riportato avanti i padroni di casa su calcio di rigore, mentre nella ripresa Cherubini, Alemanji e Pagano hanno portato il peso della bilancia completamente dalla loro parte.

ROMA-BOLOGNA 6-2

ROMA: Del Bello, D’Alessio L. (70′ D’Alessio F.), Falasca (70′ Mancini), Bianchino, Ienco (57′ Muratori), Vetkal, Ciuferri, Pisilli (57′ Koffi), Ganțe (57′ Mbunya), Cherubini (75′ Ruggiero), Joao Costa (75′ Pagano).
A disposizione: Baldi, Liburdi.
Allenatore: Scurto

BOLOGNA: Franzini, Karlsson (75′ Cavazza), Ofoasi (18′ Panzacchi), Maltoni (75′ Omoregie), Cricca, Stivanello, Busato, Corsi (70′ Zaffi), Anatriello, Mazia, Pietrelli.
A disposizione: Magnolfi, Di Turi.
Allenatore: Magnani

ARBITRO: Sig. Luca Vittoria di Taranto
AMMONIZIONI: Pisilli (R), Magnani (B), Muratori (R)
MARCATORI: 7′ Joao Costa (R), 18′ Busato (B), 19′ Pisilli (R), 20′ Pietrelli (B), 39′ Falasca (R) su rigore, 59′ Cherubini (R), 85′ Alemanji (R), 90′ Pagano (R)

Con 12 punti in quattro partite, frutto di sole vittorie, l’Under 16 di Luca Sordi vola in testa alla classifica in solitaria, staccando il Pisa che nell’ultimo turno ha pareggiato in casa dell’Ascoli. Un grande inizio per i classe 2006, che nell’ultimo turno sono andati a vincere sul campo del Perugia per 1-2 al termine di una sfida molto combattuta. Dopo l’iniziale vantaggio rossoblù con il colpo di testa di Gattor, infatti, gli umbri sono riusciti a produrre un ottimo gioco che li ha portati a raggiungere il pareggio a metà della seconda frazione. Al 75’, però, ci ha pensato il subentrato Oliviero a siglare l’1-2 regalando i tre punti in trasferta al Bologna.

Di seguito il commento di Matteo Scaglioni, che ha sostituito in panchina – causa squalifica – Luca Sordi:

«La classifica non rispecchia la forza di un Perugia che ci ha messo in difficoltà e che darà sicuramente del filo da torcere a tutte le avversarie. Non eravamo abituati ad affrontare una squadra con questa mobilità e ci hanno messo un po’ in difficoltà, ma tutto sommato nel primo tempo non abbiamo rischiato troppo. Nella seconda frazione, loro sono partiti molto forte e abbiamo sofferto fino al gol dell’1-1, salvo poi rialzarci guadagnandoci il gol-vittoria. Sapevamo che non sarebbe stato facile, ma i ragazzi sono stati bravi nei momenti di difficoltà a uscirne a testa alta senza paura. Il carattere di questa squadra è stata la cosa che ho notato di più fin dall’inizio, c’è tanta voglia di imparare e di dimostrare sia in allenamento che in partita».

PERUGIA-BOLOGNA 1-2

PERUGIA: Stacchiotti, Costanzi (62’ Marocchi), Fucci (56’ Ciattaglia), Patrignani, Ambrogi, Bussotti, Befaro (56’ Petterini), Carbonini, Torri (68’ Tofani), Caprari (68’ Marinelli), Giommetti.
A disposizione: Verdini, Balducci, Giorgetti, La Sorsa, Tofani
Allenatore: Possanzini

BOLOGNA: Verardi, Barbaro, Nesi, Gian (47’ Ferrari), Zilio, Soldà, Lai (77’ Tourè), Gattor, Ravaglioli, De Stefano (77’ Tordiglione), Piscopo (47’ Oliviero).
A disposizione: Sclano, D’Ascenzio, Visani, Camiciottoli, Maharani.
Allenatore: Sordi, in panchina Scaglioni

ARBITRO: Sig. Dini di Città di Castello
MARCATORI: 15’ Gattor (B), 66’ Carbonini (P), 75’ Oliviero (B)

Sempre a Perugia, sconfitta amara per l’Under 15 di Juan Solivellas. I padroni di casa hanno avuto la meglio con un rotondo 4-1, raggiunto in seguito all’iniziale vantaggio rossoblù con Castaldo. Le tante occasioni sprecate – tra cui un calcio di rigore – non fanno felice un allenatore che si aspetta una crescita dai suoi ragazzi a partire dalla prossima partita: «Torniamo a casa con tanto rammarico, perché abbiamo sfruttato poco le tantissime occasioni da gol e il gioco prodotto. Il Perugia è stato inferiore a noi e il risultato non rispecchia l’andamento della partita, anche perché non meritavamo neanche di perdere. Ora il nostro compito è dare tutto in allenamento per cercare di segnare quando ci capitano le occasioni giuste e ridurre gli errori in difesa perché stiamo concedendo troppi gol. Testa alta e lavorare…».

PERUGIA-BOLOGNA 4-1

PERUGIA: Romagnoli, Cresci (58’ Hajri), Mori, Liberti (58’ De Santis), Barboni, Bolognesi (46’ Passaquieti), Duro (52’ Bevilacqua), Rondolini, Monaco, Montagna, Barberini.
A disposizione: Migliorati, Massari, Radicchi, Romani, Giordani.
Allenatore: Tedoldi

BOLOGNA: Celenza, Minelli (59’ Boni), Medi (52’ Luordo), Di Costanzo, Bettarini (36’ Toni), Gori, Sermenghi, De Luca, Castaldo, Negri (61’ Romagnoli), Colasanto (52’ Vassallo).
A disposizione: Cacciamani, Carrieri, Stendardi, Mioli.
Allenatore: Solivellas

ARBITRO: Sig. Donati Guerrieri di Foligno
MARCATORI: 17’ Castaldo (B), 26’, 27’, 73’ Monaco (P), 62’ Bevilacqua (P)
AMMONIZIONI: Monaco (P)

L’Under 13 – squadra A – di Filippo Zanzani e Marco Montesi ha battuto nettamente il Fiorenzuola per 4-0, al termine di una sfida dominata dai piccoli rossoblù, che in seguito a questo successo hanno confermato la prima posizione in classifica a punteggio pieno.
Inoltre, la stessa formazione ha battuto l’Imolese per 4-0 nella 3^ giornata del torneo Under 13 Futsal Élite giocata a Salsomaggiore Terme. In seguito a questo successo, il Bologna è passato alla fase interregionale.

Per l’Under 13 – squadra B – è arrivata la sconfitta in casa di San Marino, con i padroni di casa che hanno avuto la meglio per 4-2 nel computo finale. Per i ragazzi di Leonardo Tigrini e Francesco Labellarte la delusione è stata non aver sfruttato le diverse occasioni capitate nei vari tempi di gioco, ma la prestazione dà fiducia per il prosieguo del campionato.

SHARE