martedì 27 Settembre 2022 - h 16:39

SHARE

Giovanili, i risultati dei nazionali

Per quattro rossoblù che oggi si sono diretti in direzione Italia Under 17 – Tommaso Ravaglioli e Andrea Zilio – e Italia Under 16 – Massimo Pessina e Gabriele Mazzetti – altri sette hanno terminato l’esperienza con le rispettive selezioni nazionali.

In primo piano Nicola Bagnolini, Antonio Raimondo e Riccardo Stivanello, impegnati nella qualificazione alla Fase Élite del prossimo campionato Europeo Under 19 con l’Italia di Alberto Bollini. Nella vittoria di poco fa contro la Polonia di Kacper Urbanski, per 1-0, Stivanello ha giocato l’intera gara, così come nelle due precedenti; Raimondo, invece, ha fatto il suo ingresso al 59’. Oltre a questo risultato, alla prima uscita si era verificato il 2-0 in favore dell’Estonia, con l’attaccante in campo per tutta la gara, e al 3-2 sulla Bosnia ed Erzegovina, nella quale Raimondo è subentrato all’88’. Non utilizzato, infine, Bagnolini. Terzo posto nel Girone 5 e ancora in corsa per la qualificazione.

Stessa competizione anche per Urbanski, padrone di casa e qualificato con la sua Polonia Under 19: nei confronti della Bosnia ed Erzegovina, sconfitta 2-0, il nostro centrocampista ha preso centrato il minutaggio pieno; pochi giorni successi, stesso risultato sulla Bosnia, con l’ingresso in campo a inizio ripresa. Oggi, invece, ha giocato l’intero impegno.

Con la Nazionale Under 18 di Daniele Franceschini hanno vestito la maglia azzurra, per la prima volta in stagione e in assoluto, Saer Diop e Manuel Rosetti, in occasione della doppia amichevole contro la Serbia. Nella prima gara, vittoria per 1-0 con Diop in campo tutta la partita e Rosetti subentrato all’88’; nel rematch, la sconfitta per 2-1 ha visto in azione solamente il centrocampista fino al 52’.

Infine, Hlynur Freyr Karlsson ha giocato due amichevoli contro Norvegia e Svezia: la prima, indossando la fascia da capitano della sua Islanda Under 19, è stata vinta 3-1; la seconda, invece, persa 2-1, con laterale destro della Primavera inizialmente in panchina.

Nella foto FIGC, l’Italia U19 prima di un match

SHARE