venerdì 19 Novembre 2021 - h 11:16

SHARE

Femminile, domenica derby a Riccione

La Prima Squadra di Michelangelo Galasso, domenica ore 14.30 presso lo stadio “I. Nicoletti” di Riccione, affronterà l’A.S.D. Femminile Riccione, nella gara valida per la 7^ Giornata di Serie C – Girone B.

La rosa non è ancora a completa disposizione, ma i progressi si possono fare anche con l’aiuto del gruppo unito: un esempio concreto è stato quello di domenica scorsa, quando le rossoblù – nonostante l’ottima prova contro il Vicenza capolista – sono cadute al 90’, peraltro in contropiede. Quindi, in terra romagnola ci andranno al decimo posto con 6 punti, come Isera e Mittici, ma ben consapevoli delle proprie potenzialità.

Ci vorrà un’altra prova corale per battere, nel derby, il Femminile Riccione, ben posizionato al secondo posto con 15 lunghezze: nelle scorse gare, le prossime avversarie sono cadute solo con Isera, il 31 ottobre.
Le due formazioni si sono già affrontate in occasione della prima partita stagionale in Coppa Italia, che aveva decretato vittorioso il Femminile Riccione per 3-1, il 19 settembre.

Una delle giocatrici rientrate, mai assente in una gara dello scorso campionato, è la regista Martina Marcanti, classe 1999, finalmente in campo dall’inizio nell’ultima uscita. Di seguito, le sue dichiarazioni.

«Domenica scorsa, contro il Vicenza, abbiamo fatto senza dubbio una delle migliori prestazioni, peccato davvero non aver portato a casa nemmeno un punto. Abbiamo messo in difficoltà per buona parte della gara una squadra che punta alla promozione, e forse l’unica cosa che ci è mancata per passare in vantaggio è maggiore lucidità nell’ultimo passaggio per concretizzare di più il gioco creato. In ogni caso questa è la strada giusta, dobbiamo continuare così!
È stata la prima partita della stagione in cui ho giocato interamente. In questo inizio di stagione mi è toccato stare fuori per un infortunio: ora comunque sto bene, non posso dire di essere ancora al cento per cento di condizione, ma starò sempre meglio, speriamo di non fermarci più! Per quanto riguarda invece il mio supporto, in realtà cerco semplicemente di fare il mio nel miglior modo possibile per aiutare la squadra.
Domenica contro il Riccione sarà un’altra bella partita, sia perché sulla carta in questo momento loro sono più forti noi, sia perché è sempre una partita molto sentita da entrambe le parti. Noi dobbiamo cercare di ripetere la prestazione fatta contro il Vicenza, dal punto di vista dell’atteggiamento e del gioco, stando attente a non perdere mai la calma, io in primis!»

SHARE