venerdì 02 Dicembre 2022 - h 11:29

SHARE

BFC 1909 Futsal contro Sant’Agata, Pritoni in Serbia con l’Italia U19

I ragazzi di Carobbi non si fermano. L’insuccesso di due sabati fa contro l’Atlante Grosseto viene declassato a semplice passo falso dalla brillante vittoria contro il Vigor Fucecchio.

Domani sarà tempo di un’altra sfida, ancor più significativa in quanto vedrà, “l’un contro l’altro armato”, due squadre bolognesi: il BFC 1909 Futsal sarà ospite, alle ore 15 presso la palestra comunale di Sant’Agata Bolognese, del Sant’Agata Futsal 2004. Se la compagine biancorossa si presenterà all’appello con 9 punti e un 10° posto in condivisione con la Mattagnanese, il Bologna, con 22 lunghezze, sarà attore e, al contempo, spettatore dell’evolversi della decima giornata. L’esito favorevole del derby sarà un imperativo categorico per i ragazzi di Carobbi, che intanto, attenderanno il risultato della sfida ad alta quota fra l’imbattuto Futsal Sangiovannese e la prima contendente al trono, l’Olimpia Regium.
Il Sant’Agata Futsal 2004 sarà un padrone di casa scomodo per i rossoblù: veterano della categoria, si è affidato, per la stagione 2022-23, ad un mister navigato qual è Fabio Malservisi. Tra i molteplici nomi nuovi della rosa spiccano giocatori avvezzi alle categorie più alte, come Pedro Guerra, brasiliano classe 1986, Gianluca Straface, ’89, ex Pro Patria, e Bruno Salerno, carioca del 1984. Quest’ultimo, tornato a vestire la casacca biancorossa, è il capocannoniere del Sant’Agata con dodici reti al suo attivo. Dopo quattro anni in biancorosso, di cui due con la fascia di capitano, Matteo Beltrami, ora giocatore del Bologna, dovrà schierarsi, in campo, contro gli ex compagni.

Il Bologna, che dovrà fare a meno dello squalificato Spada e, probabilmente, degli infortunati Ansaloni e Radesco, avrà, tra le sue fila, il neo-azzurrino Jacopo Pritoni. Dopo la recente convocazione al raduno della Nazionale Under 19 a Novarello, il ct Massimiliano Bellarte ha inserito Pritoni, laterale ferrarese diciottenne, nell’elenco delle 17 stelle nascenti del futsal italiano. Gli Azzurrini, destinati ad incarnare il nuovo ciclo della Nazionale cadetta, s’incontreranno domenica 4 dicembre a Fiumicino, per volare, il giorno seguente, verso Belgrado. La destinazione finale sarà Vrnjacka Banja, dove disputeranno la “Futsal Love Serbia U19 Autumn Cup 2022”. Al torneo parteciperanno le Under 19 della Serbia, padrona di casa, della Francia e della Bosnia ed Erzegovina, oltre a quella italiana. Il primo impegno per gli Azzurrini sarà martedì 6, ore 19, contro la Bosnia ed Erzegovina, a cui seguirà, mercoledì alla stessa ora, il confronto con i Transalpini. Dopo la giornata di pausa di giovedì, venerdì l’Italia scenderà in campo contro la squadra ospitante, ancora alle 19.

Il Bologna si congratula con Jacopo Pritoni per un traguardo che onora il Club.

SHARE